5 LUOGHI DA VEDERE IN GERMANIA DURANTE L’AUTUNNO/INVERNO

Oltre ad essere una delle destinazioni predilette dai cervelli in fuga, la Germania offre alcune delle località turistiche più belle al mondo e raggiunge il suo picco nel corso delle vacanze natalizie e durante il periodo che le precede. Dal celebre Oktoberfest ai mercatini natalizi, ecco alcuni dei luoghi da visitare durante questo periodo dell’anno.

State organizzando una piccola vacanza da un weekend in compagnia della vostra dolce metà? Cliccate qui per approfittare dei migliori pacchetti viaggio di Smartbox pensati apposta per le coppie.

 

  1. L’Oktoberfest a Monaco di Baviera.

 

Se non siete amanti della birra, questo evento è probabilmente il meno opportuno. Tuttavia, è l’ideale per vivere a pieno l’esperienza tedesca, dal momento che la popolazione locale (oltre ai turisti in visita) raggiunge il massimo dell’animo tedesco in questo frangente. Perché, dunque, non unirsi a loro indossando il Lederhosen (abito tradizionale tedesco), con un boccale di birra in mano e intonando alcune delle canzoni tedesche più conosciute al mondo? Se vi ritrovate a visitare la zona dopo il periodo dell’Oktoberfest, l’Hofbräuhaus am Platzl è il luogo perfetto in cui passare una serata tra gli amici: costruita nel 1589 dal duca Massimiliano, questa birreria racchiude l’essenza della Germania tradizionale, custodendo l’animo dell’Oktoberfest per tutta la durata dell’anno.

 

  1. La Cattedrale di Bonn.

La spettacolare cattedrale di Bonn è uno dei tanti simboli della città, oltre ad essere conosciuta in tutto il mondo grazie alla sua strategica posizione in riva al fiume Reno. Caratterizzata dalle cinque torri che si ergono alte nel cielo, questa cattedrale (chiamata anche Bonner Münster) è uno dei migliori esempi di chiesa romanica. Quest’area è stata trasformata da tempio romano a chiesa cristiana prima ancora della costruzione della cattedrale, avvenuta tra l’XI e il XIII secolo, rendendola una delle più antiche cattedrali tedesche ancora in ottime condizioni. Situata su quella che oggi è conosciuta come Münsterplatz, la cattedrale fu costruita sulle tombe di due soldati romani morti martiri, oggi considerati i santi protettori della città. È anche il luogo in cui due imperatori del Sacro Romano Impero, Carlo IV e Federico il Bello, furono incoronati nel corso del XIV secolo. Al momento la cattedrale sta subendo alcuni restauri, il che significa che dovrà restare chiusa fino all’inizio del prossimo anno, quindi c’è una piccola possibilità che non riusciate ad ammirarne i dettagli gotici e le decorazioni barocche. Nonostante ciò, è ancora possibile visitare la cripta (costruita nell’XI secolo) e il chiostro, costruito nel XII secolo, oltre a poter ammirare l’arte espressionista rappresentata dalle finestre create dal santo Heinrich Campendonk. Una delle scoperte più recenti è la tomba di Siegfried von Westerburg, arcivescovo di Colonia dal 1275 al 1297.

 

  1. La Casa di Beethoven

 

 

Sempre a Bonn è possibile visitare la casa della celebrità più conosciuta della zona, Ludwig Van Beethoven. Oltre ad aver vissuto qui, la casa è anche il luogo di nascita del musicista classico. Accanto alla casa è anche presenta un museo dedicato alla vita e alle opere dell’artista, inaugurato nel 1893 e tutt’ora luogo di visita da parte di numerosi turisti. Qui si possono trovare rari artefatti e documenti relativi alla vita dell’artista, oltre a lettere personali, spartiti scritti a mano e ritratti di Beethoven e della sua famiglia. Alcuni degli oggetti contenuti nel museo includono gli strumenti musicali, la tromba utilizzata dall’artista una volta perso l’udito e la maschera mortuaria, oltre a uno spettacolo interattivo in 3D contenente le sue opere.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *